Si è svolta a Maynooth, in Irlanda, dal 23 al 27 luglio scorsi, una formazione congiunta per le associazioni partner del progetto europeo “Leave care live life”, di cui Agevolando è capofila.

Presenti al meeting delegazioni dalla Romania (Associazione T.i.b.e.r.i.u.s.), dall’Inghilterra (Care leavers’association), dalla Croazia (Fice), dall’Irlanda (Care leavers’ network Ireland). Per Agevolando presenti Rossella Cecchini, Diletta Mauri e Adina Jujic.

Obiettivo dell’incontro è stato quello di definire un approccio e una metodologia comuni nella promozione di processi partecipativi con i care leavers dei diversi paesi che saranno coinvolti nel progetto. Il nostro scopo è, infatti, giungere alla costituzione di un network europeo di ragazzi cresciuti in contesti eterofamiliari.

Durante le quattro giornate di lavoro ci siamo confrontati, anche attraverso alcuni giochi di ruolo e a partire dalla letteratura internazionale di riferimento, e ogni paese ha presentato la sua esperienza. Nonostante le differenze siamo giunti a definire un modello comune.

É stato interessante ascoltare le esperienze degli altri paesi – ha commentato Adina – e difficile trovare una linea comune, perché ci sono tante differenze tra noi. Ma siamo sulla strada giusta”.

Il prossimo appuntamento sarà a settembre a Manchester, in questa occasione ci confronteremo anche su una piattaforma online in cui condividere i materiali prodotti.

Grazie agli amici irlandesi per l’ospitalità e l’accoglienza e a tutti i partecipanti per la collaborazione e la partecipazione a questo progetto che ci appassiona così tanto.

Adina Jujic