| Tagged

Il progetto “Dopo di noi” si pone l’obiettivo primario di favorire e concretizzare l’inclusione sociale di quella fascia di adulti, residenti nei paesi dell’unione europea, con trascorsi di tutela nella loro infanzia e che, per questi motivi di fragilità sociale e personale, restano in quella zona grigia di vulnerabilità che, aggiunta alla situazione sociale globale del proprio paese, rischia di generare ulteriore emarginazione e esclusione sociale.

Il progetto Erasmus+ è realizzato a livello trasnazionale (con partner italiani, francesi, spagnoli e rumeni).

Sul canale YouTube della Consulta diocesana di Genova, con 3 brevi filmati – realizzati col supporto della Video Maker Diletta Grella e della coordinatrice del progetto Michela Davi oltre che dalle voci dei protagonisti – vengono raccontati alcuni punti essenziali del progetto.

Sono inoltre disponibili gratuitamente sul sito del progetto, le “Linee guida per i processi di accompagnamento degli adulti che sono stati in situazioni di affido”, un confronto internazionale europeo sulle buone prassi.